Vogue di Madonna

Vogue di Madonna

Se si parla di canzoni gay non si può non parlare di ‪Madonna‬. La popstar statunitense, di origini italiane, ha costruito la sua carriera attorno alla comunità LGBT che ancora oggi, a distanza di decenni, continua a sostenerla.

Che piaccia o meno, Madonna ha fatto la storia della musica e si è sempre distinta per la capacità di intercettare gli emergenti stili di tendenza e farli propri per poi lanciarli nel panorama mainstream.

Andiamo indietro nel tempo fino al 1990, anno in cui venne pubblicato l’iconico singolo “Vogue”. La canzone nacque ispirata dal vogueing, una “moda” nata diversi anni prima nei locali gay d’America, frequentati dalle minoranze latino e afroamericane.

Trattasi di uno stile unico di danza contemporanea consistente nell’imitare con gesti angolari e fluidi le pose plastiche dei modelli che appaiono nelle sfilate. Con il video di “Vogue”, questo particolare tipo di ballo divenne un fenomeno di costume degli anni ’90.

 

 


 

ISMRadio
con Cristian Scarpone – Gay Bar.
La rubrica dedicata alle canzoni che hanno fatto la storia della comunità LGBT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.