Uno scandaloso coro di donne che amano le donne

Uno scandaloso coro di donne che amano le donne

Il coro The Good News Female Gospel Choir è composto interamente da donne ed è stato invitato a esibirsi nella Chiesa di Sant’Antonio (Corsico) su richiesta del Comitato Genitori e del Preside dell’Istituto Copernico in occasione della ‘Settimana della Gentilezza’. Un’esibizione che ha avuto molto successo tra il pubblico, ma ha scatenato le ire divine di Antonio Saccinto del Movimento Nazionale per la Sovranità (partito di estrema destra fondato nel febbraio 2017 da Storace e Alemanno). Saccinto ha, infatti, dichiarato: “Sono state vendute come coro gospel, in realtà sono famosissime per altro: fanno parte del mondo LGBT, quindi con il mezzo del canto temo si applichi la teoria Gender e sarebbe scandaloso. Allo spettacolo ci sono anche dei bambini”.

Quindi, secondo Antonio Saccinto, lo scopo principale del gruppo canoro sarebbe quello di traviare i bambini con la fantomatica ‘Teoria del Gender’, solo perché questo coro è composto di sole donne e lesbiche. Assurdità dettate dall’odio. E come sempre è stato creato un evento mediatico basato sul nulla.
Padre Ciro della Chiesa di Sant’Antonio, che ha ospitato l’evento musicale, scarica le colpe dell’invito sull’Istituto Copernico, che, a sua volta, risponde attraverso il preside Alberto Ardizzone: “Si tratta di un evento inserito all’interno della Settimana della Gentilezza in cui proponiamo, insieme al Comitato dei Genitori, tante iniziative, laboratori e incontri per promuovere uno stile di vita rivolto all’educazione, al civismo, al rispetto. Di tutti. Contro il bullismo e valorizzando, invece, le diversità. Quello che vogliamo dire ai bambini è che non bisogna fare i gentili, ma esserlo”.

The Good News Female Gospel Choir, come detto, è formato da sole donne e come si può leggere nel loro sito donne di qualsiasi età, con diverse abilità nel canto e con esperienze di vita differenti. Inoltre queste coriste sono anche donne che amano le donne, donne lesbiche, eterosessuali e bisessuali unite nel canto. Forse la frase ‘Siamo donne che amano le donne’ deve aver fatto scattare l’allarme anti-gender di Antonio Saccinto.
Sempre nel loro sito ufficiale (link) possiamo leggere che organizzano molti eventi per beneficenza e si battono contro la violenza di genere e ogni forma di discriminazione.

Alla fine il ‘Complotto della Teoria del Gender’ vive nelle menti pericolose dei vari Adinolfi & co., che nascondono odio, xenofobia, omofobia e misoginia dietro il ‘loro’ Dio ‘creato a loro immagine e somiglianza’.
Per fortuna il buon senso dei più ha prevalso sull’ignoranza di pochi e ci ha anche permesso di conoscere questo coro di donne che si amano e che trasmettono un messaggio pacifico di eguaglianza e inclusione.

 

Andrea Sanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.